THE FOUR ITALIAN TENORS. INTERVISTA A FEDERICO SERRA

di Laura Bonelli

Un’infanzia difficile segnata dalla morte dei genitori, l’adozione da parte degli zii e la musica ad accompagnarlo sin dalla più tenera età. La spiccata sensibilità di Federico Serra si manifesta anche nelle sfumature della sua voce. E’ il terzo componente del gruppo  The Four Italian Tenors, che ha spopolato in America e si appresta a conquistare anche la Turchia.

Da quando hai iniziato ad avvicinarti alla musica e capito che volevi diventasse il tuo mestiere?

Mi ci sono avvicinato quando all’età di 11 anni provai l’ebrezza di salire su di un piccolo palco ed emozionantissimo ,mi accorsi che quello poteva essere il mio destino.

Federico Serra -

Con i The Four Italian Tenors” ti si sono aperte le porte del successo. Tantissimo pubblico e standing ovation tutte le sere con continue ed incessanti richieste di Bis. Ci puoi descrivere le tue sensazioni in riferimento a tutto questo successo?

Mai avrei pensato che, pronti via, il nostro percorso potesse essere così di successo ed acclamato dalla gente. Si ha la sensazione d’essere un tutt’uno con il pubblico e come una carica immensa ad ogni concerto.

Cosa significa per te essere parte di questo gruppo?

All’epoca delle audizioni mi sembrava un sogno impossibile ,ora sono estremamente felice anche perché ci siamo integrati benissimo l’un con l’altro.

  federico serra

Con il programma musicale proposto, “Viva Italia” avete portato in America alcune fra le più importanti arie d’opera e canzoni italiane ma non solo. Come avete pensato e scelto questo programma così variegato e vincente?

Penso che la musica italiana sia da sempre la poesia della musica stessa ,ed anche cantando vari generi musicali si percepisce che l’italianità e l’interpretazione data, è una cosa unica al mondo.

Parlaci dei tuo colleghi nei “The Four Italian Tenors” e del vostro feeling in scena e fuori scena.

Siamo riusciti in pochissimo tempo ad entrare in sintonia ed a capire il nostro modo di essere sia sul palco che fuori di esso. Non c’è cosa più bella di accorgersi di trovare insieme il miglior feeling ed affiatamento e condividere ciò che si fa e si ama fare.

Federico Serra new ok

Sapresti dire qualcosa in particolare di ognuno di loro?

Certo, in poche parole:
Federico Parisi: un grande appassionato della musica in generale, ,non smetterebbe mai di cantare in ogni posto e situazione si trovi e dà sempre grande carica ed entusiasmo al gruppo.

Alessandro D’Acrissa: un perfezionista, su ogni singola nota e brano riesce sempre a tirare fuori il massimo ed è anche un eccellente motivatore.

Giovanni Maria Palmia: una potenza vocale da fare davvero invidia a tanti suoi anche prestigiosi colleghi.

Avete appena terminato un trionfale Tour in America di 56 date tutte praticamente Sold Out.

Forse un record per un progetto come il vostro. Avete attraversato l’America toccando teatri e città fra le più importanti del nuovo continente quali New York, Los Angeles, Kansas City e molte altre. Oltre al successo ottenuto, quale altro ricordo ti porterai nel cuore di questo tour?

I momenti condivisi con gli altri ,le strette di mano con le persone ,le soddisfazioni dopo ogni esibizione e l’affascinante panorama americano.

La vostra agenda è fitta di concerti in tutto il mondo. Quali sono le tue aspettative per il nuovo anno?

L’aspettativa è di un lungo cammino insieme per poter migliorarci sempre e poterci ancora divertire sul palco insieme.

the four italian tenors.

Link dell’ intervista a Federico Parisi https://voceblunews.wordpress.com/2019/12/19/the-four-italian-tenors-intervista-a-federico-parisi/

Link dell’intervista a Alessandro D’ Acrissa: https://voceblunews.wordpress.com/2019/12/22/the-four-italian-tenors-intervista-ad-alessandro-dacrissa/


Una risposta a "THE FOUR ITALIAN TENORS. INTERVISTA A FEDERICO SERRA"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...